Fallita la trattativa Windjet/Alitalia: dal 13 agosto voli sospesi. L'ENAC apre l'unità di crisi

agosto 11, 2012 0 Comments A+ a-

Un aereo della compagnia Windjet
La compagnia di bandiera italiana Alitalia ha comunicato ufficialmente che non acquisirà Windjet. Da lunedi 13 agosto 2012 i voli saranno, pertanto, sospesi. L'ENAC ha aperto l'unità di crisi e Alitalia ha assicurato che "riproteggerà" i circa 300.000 viaggiatori Windjet che non potranno partire con la compagnia siciliana. Ma con un piccolo "sovrapprezzo"

La notizia è diventata ufficiale: la compagnia aerea di bandiera Alitalia ha interrotto le trattative per l'acquisizione di Windjet, la compagnia low-cost siciliana.

Scambio di accuse reciproco tra Alitalia e Windjet, ma il sisultato è questo: secondo quanto annunciato dall'ENAC - che ha aperto l'unità di crisi - i circa 300.000 viaggiatori che hanno acquistato biglietti aerei con la compagnia siciliana per i prossimi mesi, non potranno più partire con quest'ultima dal 13 agosto 2012 - data dalla quale i voli della Windjet sono sospesi a causa del fallimento delle trattative di acquisizione da parte della compagnia di bandiera italiana -. Si attende la conferma ufficiale da parte dell'ENAC.

Alitalia - alla quale si sarebbe aggiunta anche Meridiana - ha assicurato che provvederà a "riproteggere" i viaggiatori rimasti orfani del volo con Windjet, ma questi ultimi dovranno pagare un piccolo "sovreapprezzo". In ogni caso, è stata garantita una sovraofferta di disponibilità. Secondo quanto comunicato dall'ENAC, inoltre, oggi e domani è attivo il numero verde 800 898 121, chiamando il quale è possibile essere aggiornati sull'andamento della situazione.

Questa è la situazione attuale. E' probabile che, in autunno, sarà presentata istanza di fallimento della Windjet. 

Ulteriore problema, pertanto, è quello della sorte dei circa 800 lavoratori della compagnia aerea siciliana. 

A quanto sembra, i 500 dipendenti - non assorbiti dal gruppo CAI - saranno messi in cassa integrazione per 48 mesi, mentre i circa 300 lavoratori dell'indotto non potranno usufruire degli ammortizzatori sociali

I lavoratori sono in assemblea, mentre i sindacati chiedono l'intervento del Governo. 

Vedremo come andrà a finire.....

Roma, 11 agosto 2012 

Avv. Daniela Conte 

Studio Legale Avv. Daniela Conte & Partners


RIPRODUZIONE RISERVATA