Nozze e adozioni da parte di coppie gay: via libera in Francia dal primo semestre del 2013

luglio 04, 2012 0 Comments A+ a-

La Francia dice sì a matrimoni e adozioni per coppie gay

Dal primo semestre del 2013 in Francia le coppie gay potranno sposarsi e adottare: è il punto 31 del programma elettorale del neo - Presidente della Repubblica Hollande

Grande novità nella Francia governata dal Presidente socialista Francois Hollande : a partire dal primo semestre del prossimo anno - il 2013 - le coppie gay potranno sposarsi e adottare figli. Lo ha annunciato il Primo Ministro Jean - Marc Ayrault in un discorso programmatico in Parlamento, precisando che " Nel primo semestre 2013, il diritto al matrimonio e all'adozione sarà aperto a tutte le coppie, senza discriminazione ".

Con questa importante iniziativa, la Francia si allinea a Paesi come la Svezia, i Paesi Bassi, la Spagna, il Portogallo, il Canada, il Sudafrica, la Norvegia, la Danimarca, l'Islanda, la capitale del Messico, l'Argentina e sei stati degli USA - Massachusetts, Connecticut, Iowa, Vermont, New Hampshire, New York, e  distretto di Washington DC (in California, invece, la questione è sospesa) -.

Da un sondaggio è emerso che il 63 % dei francesi è favorevole al matrimonio (tra coppie omosessuali), il 56% è favorevole anche alle adozioni (in Francia, attualmente, 200 mila bambini vivono in famiglie c.d. monoparentali). 

E l'Italia? Mah.... 

Roma, 04.07.2012                                   Avv. Daniela Conte 

RIPRODUZIONE RISERVATA