Fiat : la Consob chiede chiarimenti sul progetto "Fabbrica Italia"

ottobre 22, 2011 0 Comments A+ a-

Il logo del progetto "Fabbrica Italia"
La Consob ha inviato una lettera formale alla Fiat, chiedendo di fornire chiarimenti in merito al progetto "Fabbrica Italia". La notizia è riportata dal quotidiano "La Repubblica".

L'Authority - facendo riferimento agli artt. 114 e 155 del Testo Unico della Finanza, nonchè all'art. 66 del Regolamento Consob - ha chiesto, in particolare, di rendere espliciti i piani futuri relativi agli stabilimenti italiani.

E' importante precisare che la Consob non può intervenire sulle scelte industriali delle società quotate in borsa, tranne nell'ipotesi in cui incidono sulla valutazione del titolo. 

La Commissione di Piazza Affari contesta, secondo quanto si è appreso,  la contraddittorietà degli annunci relativi al nuovo progetto industriale, in particolare per quanto riguarda lo stabilimento di Mirafiori

Sergio Marchionne, infatti, quest'anno ha fatto una serie di annunci in contrasto tra loro : 
  • il 12 febbraio del 2011, in un incontro con il Governo e gli enti locali coinvolti nel progetto "Fabbrica Italia " - ha confermato gli impegni assunti con il progetto varato nel 2010, aggiungendo che nello stabilimento di Mirafiori sarebbero stati prodotti due Suv di segmento C - con un investimento previsto di 1 miliardo di Euro -;
  • il 15 febbraio 2011, davanti alle Commissioni Attività Produttive di Montecitorio ha ribadito l'impegno assunto, precisando che la produzione dei due Suv sarebbe avvenuta a partire dal 3^ trimestre del 2012,
  • nell'estate del 2011 la Fiat ha manifestato perplessità riguardo la praticabilità del progetto. Il 26 agosto la Società ha ufficialmente "scongelato" gli investimenti per la realizzazione della Maserati, ma non ha fatto cenno ai due Suv. E' stata, poi, confermata la voce secondo cui c'erano dubbi sulla produzione dei modelli annunciati, perchè la debolezza del dollaro rendeva non conveniente farlo in Italia;
  • infine, il 13 ottobre 2011 la casa automobilistica torinese ha annunciato la produzione di un solo Suv a partire dal secondo semestre del 2013. 
Questi comunicati poco chiari e non trasparenti hanno inciso sull'andamento in Borsa del titolo Fiat

Pertanto, la società automobilistica dovrà fornire i chiarimenti richiesti dalla Consob in occasione della comunicazione trimestrale dei conti, che avverrà il 27 ottobre 2011 - a differenza di altri casi, nei quali l'Authority ha chiesto un comunicato stampa ufficiale -.  

Roma, 22 ottobre 2011                   Avv. Daniela Conte 

RIPRODUZIONE RISERVATA