Trenitalia: il Tribunale di Roma ha dichiarato inammissibile la class action dei pendolari

settembre 23, 2011 0 Comments A+ a-

Treno Intercity
Il Tribunale di Roma ha dichiarato inammissibile la class action proposta nel mese di febbraio del 2010 nei confronti di Trenitalia dai pendolari della linea regionale Roma - Nettuno per i molteplici disagi e disservizi subìti.

In particolare, il Tribunale ha giudicato inammissibile la richiesta di risarcimento del danno patrimoniale - eventualmente limitato al rimborso del costo del biglietto - perchè i diritti espressi dai pendolari non sono "diritti individuali omogenei, tutelabili attraverso l’azione di classe".

Analogamente, sono state dichiarate inammissibili le richieste di risarcimento del danno non patrimoniale e di adeguare il livello di servizio offerto agli standard previsti dal contratto di servizio. Quest'ultima richiesta, in particolare, non rientra tra quelle proponibili attraverso una class action.

Roma, 23 settembre 2011          Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA