TBC al Gemelli di Roma: mamma e bambino positivi. Arriva la prima denuncia

settembre 13, 2011 0 Comments A+ a-

Policlinico Universitario Gemelli di Roma
Il caso dell'infermiera positiva alla TBC - tubercolosi - che lavorava nel reparto di neonatologia dell'Ospedale Gemelli di Roma sta riempendo da tempo le pagine di cronaca di tutti gli organi di stampa nazionali. 

Ora, però, c'è una novità: una mamma e il proprio bambino sono stati trovati entrambi positivi alla TBC

La donna, pertanto, ha presentato un esposto al Tribunale di Roma.

Si tratta della prima denuncia di un privato: fino ad ora era stato presentato soltanto l'esposto collettivo del Codacons

Questa iniziativa giudiziaria potrebbe portare alle prime iscrizioni nel registro degli indagati. 

La magistratura, nel frattempo, è in attesa di conoscere i risultati della consulenza tecnica che è stata disposta per accertare, in particolare: 
  • se vi è nesso di causalità tra i casi di positività alla TBC fino ad ora accertati e la malattia che nel mese di luglio del 2011 ha colpito l'infermiera che lavorava nel reparto di neonatologia del Gemelli
  • se i responsabili dell'Ospedale hanno adottato tutte le precauzioni e le terapie idonee allo scopo di evitare contagi.
Roma, 13 settembre 2011          Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA