Suzuki - Volkswagen: fine dell'intesa nata nel 2009

settembre 12, 2011 0 Comments A+ a-

Suzuki e Volkswagen
La nota casa automobilistica giapponese Suzuki ha comunicato la fine dell'intesa con la casa automobilistica tedesca Volkswagen

L'accordo era stato siglato nel 2009, quando la Volkswagen aveva rilevato il 19,9% del capitale della Suzuki per 2,9 miliardi di dollari. 

A quanto sembra, le due case automobilistiche non sono mai riuscite ad accordarsi su un programma congiunto relativamente alle collaborazioni tecnologiche, che erano alla base dell'accordo.

In proposito, il Presidente della Suzuki aveva scritto sul suo blog che nell'offerta teconologica attuale della Volkswagen non vi è "nulla che valga la pena di utilizzare subito".

Le divergenze che hanno portato alla rottura dell'accordo si sono accentuate a seguito della decisione della Suzuki di acquistare dalla Fiat motori diesel - in particolare il motore 1.6 Multijet II da 120 CV -, come è stato annunciato nel mese di giugno 2011.

Secondo la Volkswagen, questa decisione costituisce una violazione dell'accordo, e per questo ha dato alla Suzuki un periodo di tempo "di alcune settimane per rimediare all'infrazione".

A questo punto, il Presidente della Suzuki ha comunicato la fine della collaborazione con la Volkswagen.

Roma, 12 settembre 2011           Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA