Liam Gallagher, ex cantante del gruppo musicale "Oasis", querela il fratello Noel per diffamazione

agosto 23, 2011 0 Comments A+ a-

Delusione per i fans che speravano in una reunion del gruppo musicale inglese Oasis: Liam Gallagher ha avviato un'azione legale nei confronti del fratello Noel, accusandolo di diffamazione.

Noel Gallagher, infatti, durante un'intervista rilasciata il 6 luglio 2011 a Londra durante la conferenza stampa per la presentazione del suo nuovo album da solista, ha dichiarato che il concerto degli Oasis al V Festival di Chelmsford del 2009 era stato annullato a causa di problemi di Liam, alle prese con una sbornia. 

Questa è la nota ufficiale diffusa da Liam Gallagher: "Ho intrapreso azioni legali contro Noel Gallagher per le dichiarazioni che ha reso, in particolare quando ha sostenuto che gli Oasis diedero forfeit al concerto di Chelmsford, valido per il V Festival 2009, perché io avevo i postumi di una sbronza. Questa è una menzogna e voglio che i fan degli Oasis e gli altri che erano al V Festival sappiano la verità. Ero amareggiato per non poter fare il concerto perché non volevo deludere i fan. Ma la verità è che avevo una laringite - fatto del quale Noel era stato messo completamente al corrente quella mattina - che mi era stata diagnosticata da un medico e mi impediva di suonare quella sera. Noel ha altresì falsamente dichiarato che la fine degli Oasis è avvenuta dopo un'enorme zuffa nel corso della quale - sostiene - io avrei richiesto di sponsorizzare la mia linea Pretty Green nel programma del tour degli Oasis. La verità è che non v'è stata alcuna discussione o zuffa tra di noi. Sono abituato ad essere chiamato in tutti i modi da Noel e in passato ho detto cose su di lui. Ma quello che Noel ha insinuato questa volta va ben oltre le punzecchiature rock and roll e ha messo in dubbio la mia professionalità. Ci sono molte ragioni per le quali gli Oasis si sono divisi. Ma non avevano nulla a che fare con la mia linea di abbigliamento. Ho provato a risolvere la questione amichevolmente, ma non mi è rimasta alcuna scelta se non l'azione legale. Tutto ciò che voglio sono delle scuse.". 

L'ex frontman degli Oasis, infatti, ha dapprima inviato al fratello Noel - per il tramite dei suoi legali Carter e Ruck - una lettera nella quale ha chiesto scuse ufficiali; non ricevendo alcuna risposta, ha deciso di avviare un'azione legale per diffamazione presso l'Alta Corte di Londra, ritenendo di essere stato leso nella propria professionalità. 

Questa notizia rende più remota la possibilità di una reunion del gruppo musicale Oasis - che si è sciolto nel 2009 -, tanto auspicata dai fans dei fratelli Gallagher

Il video integrale della conferenza stampa di Noel Gallagher del 06.07.2011, con sottotitoli in italiano: 

Roma, 23 agosto 2011                Avv. Daniela Conte 

RIPRODUZIONE RISERVATA