Londra : arrestata Rebekah Broooks, l'ex AD di News International, per lo scandalo intercettazioni

luglio 17, 2011 0 Comments A+ a-

E' stata arrestata oggi a Londra l'ex amministratore delegato di News International - Società del gruppo di Rupert Murdoch - Rebekah Brooks. Le accuse, a quanto si è appreso, sono quelle di associazione a delinquere, intercettazioni illegali e corruzione.

La notizia è riportata dal quotidiano britannico "Sunday Telegraph", che cita fonti interne di Scotland Yard. Secondo quanto è stato riportato, la donna si è presentata volontariamente in commissariato intorno alle 12:00 ed è stata arrestata. 
 
Rebekah Brooks venerdi aveva annunciato le dimissioni dalla carica di Amministratore Delegato della News International; al suo posto è stato nominato Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia. 
 
A quanto si è appreso, nell'inchiesta sul gruppo di Rupert Murdoch è coinvolto anche il figlio James - sul quale grava il sospetto di avere cercato di coprire lo scandalo, deviando il corso della giustizia -. 
 
Sospetti di collusione con personaggi coinvolti nello scandalo delle intercettazioni gravano anche su vertici e agenti di Scotland Yard.

Intanto, l'attore Jude Law avrebbe querelato il "News of the World" negli Stati Uniti - avrebbe "spiato" l'attore mentre si trovava a New York con il segretario -. Analogamente, starebbero valutando la possibilità di avviare un'azione legale il cantante ed ex-beatle Paul MacCartney - i cellulari della società di pubbliche relazioni che si occupa di lui sarebbero stati messi sotto controllo il periodo del divorzio dalla seconda moglie Heather Mills - e il calciatore David Beckam - che sospetta di essere stato "spiato" dal "News of the World" -. 
 
Roma, 17 luglio 2011         Avv. Daniela Conte 
 
RIPRODUZIONE RISERVATA