Inghilterra:padre e figlio condannati per possesso di materiale pedopornografico

giugno 17, 2011 0 Comments A+ a-

David e Robert Shaw, padre e figlio, sono stati arrestati perchè trovati in possesso di materiale pedopornografico estremo - immagini, file e video, molti dei quali di livello 4, quasi il più grave -. 

I due uomini, di 59 e 25 anni, vivevano nella loro casa a Burnley, in Inghilterra. Il padre è costretto su una sedia a rotelle; il figlio vive come un recluso, passando le giornate davanti al computer. 

La polizia ha trovato sul PC di David Shaw immagini estreme di abusi sessuali su bambini - tra cui uno di 18 mesi -; nella camera di Robert Shaw, invece, sono stati trovati dischi rigidi con immagini pedopornografiche, anche estreme. 

I due imputati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere; la difesa di David Shaw ha detto che l'assistito è disgustato con se stesso e ha compreso che il suo comportamento criminale è stato spergevole, mentre la difesa di Robert Shaw ha detto che l'assistito viveva sostanzialmente nella sua camera da letto e trascorreva il suo tempo al computer. 

Il padre è stato condannato al carcere per 26 settimane, inserito nel registro dei "Sexual offenders" per sette anni, e gli è stato vietato di lavorare con bambini per sette anni; il figlio è stato condannato a due anni in comunità con una supervisione, a frequentare il corso di recupero per "sexual offenders" su Internet, è stato inserito nel relativo registro per cinque anni e gli è stato vietato di lavorare con bambini.

Roma, 17 giugno 2011             Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA