Napoli: auto precipita a Via Petrarca. Morti tre giovanissimi

maggio 15, 2011 0 Comments A+ a-

Tre giovanissimi - due maggiorenni e un minorenne - che si trovavano a bordo di un auto Mini One - sono morti sul colpo. L'auto stava transitando intorno alle 4 di notte, forse ad alta velocità, a Napoli in Via Petrarca; giunta in prossimità del locale "Serpentone" - che si trova all'altezza di una curva, in uno dei punti più panoramici della città - ha abbattuto il parapetto e la ringhiera ed è precipitata. Un albero che si trova sul costone tra Via Petrarca e Piazza S. Luigi ha evitato che precipitasse nella piazza. I tre occupanti sono morti sul colpo.

La polizia, giunta sul posto, non ha riscontrato segni di frenata. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che l'auto abbia invaso la corsia opposta e, rientrando, è finita contro la ringhiera, abbattendola e precipitando. Non è stato possibile stabilire l'esatta velocità perchè nelo schianto l'auto è andata completamente distrutta.

Fino ad ora è stato identificato con certezza soltanto il proprietario dell'auto, un 19enne di Napoli residente a Roma. E' stata disposta l'autopsia sui tre cadaveri per verificare se abbiano assunto sostanze alcoliche o stupefacenti.

Roma, 15 maggio 2011          Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA