Reggio Calabria: tredicenne colpita a sassate dal fidanzato. E' in coma

aprile 08, 2011 0 Comments A+ a-

Una ragazzina di 13 anni è ricoverata in coma all'ospedale di Reggio Calabria perchè colpita a sassate dal fidanzato di 17 anni. A quanto si è appreso, la lite è nata per motivi sentimentali. Il ragazzo ha colpito la vittima violentemente con un grosso sasso, poi l'ha coperta con una lastra (forse per nascondere il corpo, o per farle ancora più male) ed è scappato.
La tredicenne è stata soccorsa e portata in ospedale, dove nella notte è stata operata. Le sue condizioni sono state definite molto gravi.
Il fidanzato  è stato rintracciato dai carabinieri (ai quali il padre della vittima aveva segnalato che la figlia nel pomeriggio doveva vedersi con un ragazzo) in un casolare vicino alla sua abitazione, ed è stato portato in Questura.

E' già noto alle forze dell'ordine per piccoli reati, a seguito dei quali ha vissuto in comunità per alcuni periodi (anche se attualmente viveva in famiglia e lavorava presso la Fiat come apprendista). 
Dopo l'interrogatorio, è stato tratto in arresto. E' accusato di tentato omicidio.

Roma, 8 aprile 2011            Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA