Messina: scoperta prospera attività di duplicazione illecita di testi universitari

aprile 01, 2011 0 Comments A+ a-

Quattro persone sono state denunciate a seguito di verifiche effettuate dalla Guardia di Finanza (insieme al servizio ispettivo della SIAE) nelle copisterie in prossimità dell'Università di Messina. 

All'interno delle copisterie sono stati trovati numerosi supporti informatici contenenti le copie digitali di migliaia di testi universitari, pronti per essere stampati. I testi duplicati illecitamente venivano venduti a prezzo notevolmente inferiore di quello del testo originale.

Gli studenti universitari che hanno acquistato le fotocopie illecite sono stati fermati all'uscita dalle copisterie.

La sanzione pecuniaria prevista per l'acquisto e l'utilizzo di fotocopie illecite è di circa Euro 100.000; le copisterie, invece, rischiano la sospensione dell'attività da 6 mesi ad un anno.

Roma, 1 aprile 2011               Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA