Delitto dell'Olgiata: Winston Manuel nomina gli avvocati della difesa di Rudy Guede

aprile 06, 2011 0 Comments A+ a-

Winston Manuel Reves, l'ex domestico filippino che ha confessato l'omicidio della contessa Alberica Filo Della Torre (uccisa nel 1991 a Roma, nella villa dell'Olgiata, durante i preparativi per il festeggiamento dei 10 anni di matrimonio), ha revocato il mandato agli avvocati che lo hanno seguito fino ad ora e nominato i penalisti Valter Biscotti e Nicodemo Gentile (noti per avere difeso Rudy Guede, condannato in via definitiva a 16 anni per l'omicidio di Meredith Kercher, e per essere i legali di Concetta Scazzi - madre di Sarah - e dei familiari di Brenda, il transessuale trovato morto nel 2009 e coinvolto nel tentativo di ricatto ai danni dell'ex governatore del Lazio Piero Marrazzo).

La decisione è stata maturata dopo il colloquio in carcere di due giorni fa con la seconda moglie Rowena, che è stata sentita ieri (insieme al cognato e alla sorella) dai carabinieri in quanto persona informata dei fatti.

Perchè questa decisione? Si pensa che l'ex domestico filippino potrebbe ritrattare in parte la confessione, alla luce del fatto che i reperti su cui sono state trovate tracce del DNA di Winston Manuel dopo tanto tempo potrebbero essere stati contaminati.

Occorre anche precisare che, durante la confessione, il presunto omicida della contessa Della Torre ha dichiarato di non ricordare molti particolari dell'omicidio e di non avere rubato i gioelli spariti dalla villa, tra i quali una collana di oro bianco. Attualmente ci sono, quindi, molte circostanze ancora da accertare e da chiarire.

I carabinieri ascolteranno nei prossimi giorni le testimonianze delle persone presenti nella villa dell'Olgiata il giorno dell'omicidio.

Roma, 6 aprile 2011             Avv. Daniela Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA